OSSERVATORIO CRITICO

Un Osservatorio Critico perché il teatro ne ha bisogno.
Ha bisogno di occhi che guardino, orecchie che ascoltino, teste che pensino. E poi si confrontino.
Dialogo, dialettica, pensiero critico, confronto sono per noi elementi funzionali all’evoluzione. Alla crescita.
Abbiamo affidato il nostro Osservatorio Critico alle cure di Vincenza Di Vita, dottore di ricerca in Scienze Cognitive presso l’Università degli Studi di Messina, curriculum Scienze della Performatività “Richard Schechner”, studiosa di Carmelo Bene e il femminile. Giornalista pubblicista, collabora con quotidiani e settimanali nazionali recensendo eventi culturali. Fa parte dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro e di Rete Critica. Insegna Drammaturgia all’Università di Messina. È tra i fondatori di LATITUDINI Rete Siciliana di Drammaturgia Contemporanea.

L’Osservatorio Critico è realizzato coinvolgendo studenti universitari desiderosi di confrontarsi con il mondo del teatro in tutti i suoi aspetti, per questo è stato realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Messina. I partecipanti sono stati selezionati attraverso bando.
Ecco i nomi dei partecipanti per la stagione 2016/17: Carmela Basile, Marina Fulco, Elena Zeta, Stefania Mazzara Bologna, Maria Adelaide Morabito, Giusyrene Pellegriti.

I membri dell’osservatorio critico per la stagione 2018/2019 – i cosiddetti QuasiAnonimiTraditori – sono:
Andrea Ansaldo (DAMS), Angelo Morabito (Giurisprudenza), Giusi Boccalatte (Lingue e letterature straniere), Immanuel Villarmonte (Giurisprudenza), Clement Ijeoma, Dickson Godwin, Richard Imaruagheru Osarodion.

Per la stagione 2019/2020 l’Osservatorio Critico ha seguito il Cortile Teatro Festival diretto da Roberto Bonaventura. Membri dell’Osservatorio, capitanati da Vincenza Di Vita assistita da Elena Zeta, sono Andrea Ansaldo e William Caruso.

È sempre possibile candidarsi per collaborare, basta inviare una mail con curriculum vitae e lettera motivazionale alla nostra mail quasianonima[at]gmail.com.

 

28 novembre 2016

PER UN OSSERVATORIO CRITICO

di Vincenza Di Vita – Direttore dell’Osservatorio Critico di Atto Unico

Lunedì 28 novembre nella sede del DAMS dell’Ateneo di Messina si è costituita la redazione dell’Osservatorio Critico dei QuasiAnonimi, momento di formazione privilegiato e gratuito ideato in occasione della IV edizione di Atto Unico.

Continua a leggere