OSSERVATORIO CRITICO

Un Osservatorio Critico perché il teatro ne ha bisogno.
Ha bisogno di occhi che guardino, orecchie che ascoltino, teste che pensino. E poi si confrontino.
Dialogo, dialettica, pensiero critico, confronto sono per noi elementi funzionali all’evoluzione. Alla crescita.
Abbiamo affidato il nostro Osservatorio Critico alle cure di Vincenza Di Vita, dottore di ricerca in Scienze Cognitive presso l’Università degli Studi di Messina, curriculum Scienze della Performatività “Richard Schechner”, studiosa di Carmelo Bene e il femminile. Giornalista pubblicista, collabora con quotidiani e settimanali nazionali recensendo eventi culturali. Fa parte dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro e di Rete Critica. Insegna Drammaturgia all’Università di Messina. È tra i fondatori di LATITUDINI Rete Siciliana di Drammaturgia Contemporanea.

L’Osservatorio Critico è realizzato coinvolgendo studenti universitari desiderosi di confrontarsi con il mondo del teatro in tutti i suoi aspetti, per questo è stato realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Messina. I partecipanti sono stati selezionati attraverso bando.
Ecco i nomi dei partecipanti per la stagione 2016/17: Carmela Basile, Marina Fulco, Elena Zeta, Stefania Mazzara Bologna, Maria Adelaide Morabito, Giusyrene Pellegriti.

I membri dell’osservatorio critico per la stagione 2018/2019 – i cosiddetti QuasiAnonimiTraditori – sono:
Andrea Ansaldo (DAMS), Angelo Morabito (Giurisprudenza), Giusi Boccalatte (Lingue e letterature straniere), Immanuel Villarmonte (Giurisprudenza), Clement Ijeoma, Dickson Godwin, Richard Imaruagheru Osarodion.

Per la stagione 2019/2020 l’Osservatorio Critico ha seguito il Cortile Teatro Festival diretto da Roberto Bonaventura. Membri dell’Osservatorio, capitanati da Vincenza Di Vita assistita da Elena Zeta, sono Andrea Ansaldo e William Caruso.

Per la stagione 2021 l’Osservatorio Critico ha seguito il Cortile Teatro Festival diretto da Roberto Bonaventura. Membri dell’Osservatorio, capitanati da Vincenza Di Vita assistita da Elena Zeta, sono  Andrea Ansaldo, Giulia C., William Caruso, Francisca M. ed Elena Russo.

È sempre possibile candidarsi per collaborare, basta inviare una mail con curriculum vitae e lettera motivazionale alla nostra mail quasianonima[at]gmail.com.

 

30 settembre 2021

L’IMPORTANZA DELL’AVER NULLA DA FARE

INTERVISTA A G. LA FAUCI E L. MININNO PER IL CORTILE TEATRO FESTIVAL 2021
a cura di Andrea Ansaldo e Francisca M.

Al termine dello spettacolo Beckett on Tourette, ultimo appuntamento del Cortile Teatro Festival andato in scena il 20 settembre,

Continua a leggere

29 settembre 2021

CANTARE, MA CANTARE DI COSA?

L’OSSERVATORIO CRITICO DI QA PER IL CORTILE TEATRO FESTIVAL 2021
di Andrea Ansaldo

Il Cortile Teatro Festival si chiude con Beckett on Tourette, andato in scena il 20 settembre all’Area Iris, uno spettacolo di e con Lucilla Mininno,

Continua a leggere

SI RICOMINCIA DA QUI

L’OSSERVATORIO CRITICO DI QA PER IL CORTILE TEATRO FESTIVAL 2021
di Francisca M.

«Franco sei tu?»

È così che inizia Beckett On Tourette, portato in scena dalla compagnia VRABpictures il 20 settembre 2021 nello spazio dell’Area Iris.

Continua a leggere

26 settembre 2021

SI DEVE COMBATTERE

INTERVISTA A M. ZANGHÌ E F. NATOLI PER CORTILE TEATRO FESTIVAL 2021
a cura di Giulia C. ed Elena Russo

Nei giorni seguenti allo spettacolo Un giorno quasi perfetto, andato in scena lunedì 20 settembre all’Area Iris di Ganzirri per il Cortile Teatro Festival,

Continua a leggere

9 settembre 2021

LA RICERCA SENZA FINE

L’OSSERVATORIO CRITICO DI QA PER IL CORTILE TEATRO FESTIVAL 2021
di Andrea Ansaldo

La sera dell’8 settembre l’Area Iris ha ospitato, nell’ambito del Cortile Teatro Festival, In tacito quadrante, la parte seconda del progetto Per una poetica dell’impossibile,

Continua a leggere

SOTTO DI ME, IL BUIO

L’OSSERVATORIO CRITICO DI QA PER IL CORTILE TEATRO FESTIVAL 2021
di Elena Russo

Siamo giunti sul finale del programma del Cortile Teatro Festival che giorno 8 settembre ha ospitato, presso l’area Iris di Ganzirri, In tacito quadrante. Per una poetica dell’impossibile [parte II],

Continua a leggere

L’AZIONE SCATURISCE DALLA REAZIONE

L’OSSERVATORIO CRITICO DI QA PER IL CORTILE TEATRO FESTIVAL 2021
di Giulia C.

Un tempo inesorabile senza giorni e senza ore. Un luogo che sembra essere un circuito del Tutto che all’improvviso si aliena nel Nulla. Dalle pianure brulle agli ameni e fertili spazi,

Continua a leggere

O IO O TU

L’OSSERVATORIO CRITICO DI QA PER IL CORTILE TEATRO FESTIVAL 2021
di Francisca M.

«Io e te.»
«No. O io o tu.»
da In tacito Quadrante, di Auretta Sterrantino

Buio.

Continua a leggere

6 settembre 2021

TUTTO È ABISSO

#INTACITOQUADRANTE: RIFLESSIONI SULLE PROVE A CURA DELL’OSSERVATORIO CRITICO
di Giulia C.

«La vita dopo avermi coi suoi miraggi illuso
mi serra intorno il suo cerchio monotono
e il mio sogno sentendo il suo orizzonte chiuso
stupito si ripiega […]».
Marcel Proust

Finalmente l’immagine di uno spartito,

Continua a leggere

5 settembre 2021

«L’ALBA DEI MORTI NON VIVENTI»

INTERVISTA A STEVE CABLE PER IL CORTILE TEATRO FESTIVAL 2021
a cura di Elena Russo

 Il 3 settembre al Cortile Teatro Festival abbiamo assistito alla prima di Storia nuova tutta da scrivere, uno spettacolo di Steve Cable,

Continua a leggere